Close

Fiona Rae

26 August - 25 November 2017
Buchmann Lugano, Lugano
Via della Posta 2

28 Agosto 2017 – 25 Novembre 2017
Inaugurazione sabato 26 agosto 2017 alle ore 17:00.

Abbiamo il grande piacere di presentare per la prima volta in Ticino nello spazio Buchmann Lugano la mostra della pittrice inglese Fiona Rae (*1963, Hong Kong, vive a Londra).

I dipinti esposti sono parte del gruppo più recente di opere di Fiona Rae, iniziato nel 2014 con vari disegni a carboncino. Nei primi dipinti di questa serie, di conseguenza, l’artista utilizza tonalità grigie non lasciando alcuno spazio al colore e si concentra esclusivamente sul tratto calligrafico della pennellata. Il formato maggiore ha una misura che consente all’artista di mantenere il controllo su tutta la tela stando in un punto fisso, dandole così la possibilità di percorrere con un solo gesto l’intera superficie pittorica. Gli intensi tratti calligrafici si sprigionano dalla tela con la stessa forza che troviamo nei disegni. Le linee paiono spontanee e al contempo dipinte con disciplina e precisione.

Il grande dipinto Figure 2a è il primo della serie a reintrodurre il colore in primo piano, mantenendo sempre uno sfondo in scala di grigi. Questo permette di dare maggior rilievo al colore e creare nuova concentrazione e dinamismo nel rapporto tra figura e sfondo, superficie e tratto. Un ulteriore sviluppo di questo approccio lo troviamo nei dipinti dal formato più piccolo, Figment 2u, Figment 3b e Figment 3c. Per quanto riguarda i titoli degli ultimi dipinti, l’artista ricorre a un sistema di ordinamento numerico sistematico: Figure 1a, Figure 1b, ecc.
In questo modo crea una distanza tra l’opera e il titolo, permettendo allo spettatore di concentrarsi sulla contemplazione della pura pittura. Nonostante questo, la firma di Fiona Rae rimane chiaramente riconoscibile nei nuovi lavori, testimonianza dei numerosi codici visivi che la pittrice ha sviluppato e fatto propri nel corso degli anni.

I nuovi dipinti illustrano bene ciò che intende Fiona Rae quando afferma: “Questi dipinti suggeriscono la presenza di una figura e contemporaneamente ne sottolineano l’assenza, rimanendo astratti. Io ricerco l’insistenza del movimento e delle tracce di pittura che solo la mano crea, la necessità di lasciare un segno che risale a migliaia di anni fa”.

Le opere di Fiona Rae sono presenti in numerose collezioni pubbliche, tra cui la Tate Collection, Regno Unito, il Centre Pompidou, Parigi, l’Hamburger Bahnhof, Berlino, l’Hirshhorn Museum, Washington D.C. e il Mudam, Lussemburgo.

Geöffnet am:
Dienstag
Mittwoch
Donnerstag
Freitag
Samstag

Preise

Eintritt frei

  1. Organisation